CHI SONO

Sono nata a Fabriano (AN) il 24 aprile del 1966.  Mi sono laureata con lode in medicina e chirurgia a Bologna e sempre presso la stessa facoltà mi sono specializzata con lode in medicina del lavoro.

Ho svolto anche attività di medico autorizzato alla radioprotezione, di  docenza e formazione CTU presso il tribunale di Ancona.

Ho seguito diversi progetti di ricerca soprattutto nell’ambito della tossicologia ambientale e dell’epidemiologia occupazionale e tutt’ora seguo molte iniziative con la SIMLII (Società Italiana di Medicina del Lavoro ed Igiene Industriale) di cui sono socia, l’AIRM (Associazione Italiana di Radioprotezione Medica) e la CIIP (Consulta Interassociativa Italiana per la Prevenzione).

Come medico del lavoro ho lavorato sia nel settore pubblico che privato.

L’attività libero professionale di  medico competente aziendale, presso numerose realtà produttive piccole, medie e grandi di tutti i settori (sanità, metalmeccanica, tessile, edilizia, chimica, farmaceutica, mobile e arredo, servizi, agricoltura, alimentare, pesca, estrattivo, studi professionali) sia nelle Marche che in Emilia Romagna, mi ha permesso di conoscere la realtà produttiva e lavorativa in Italia, con i suoi problemi, le sue risorse e potenzialità ed è stato uno dei motivi fondamentali che mi hanno spinto all’impegno politico, con l’obiettivo di contribuire allo snellimento burocratico, al miglioramento della qualità del lavoro e soprattutto al superamento di questo periodo di crisi economico-occupazionale.

Sono convintamente animalista, attenta ai temi ambientali ed impegnata nella valorizzazione del patrimonio paesaggistico, urbanistico e culturale anche in collaborazione con diverse associazioni tra cui “Fabriano Storica“, il “Comitato alla Scoperta del Giano” di Fabriano e “Salviamo il Paesaggio“.

Proprio durante queste attività nel gennaio 2011 sono entrata in contatto col M5S e sono partita per questa avventura.

Capolista al Senato per la Regione Marche nel M5S, nel marzo 2013 sono eletta nella XVII legislatura.

Attualmente ricopro l’incarico di segretaria della 12° Commissione permanente Igiene e sanità e della Commissione di inchiesta infortuni sul lavoro e malattie professionali . Sono inoltre membro della Giunta delle elezioni e delle immunità parlamentari, del Comitato parlamentare per i procedimenti di accusa e della Commissione parlamentare per la semplificazione.

I miei principali interessi sono la salvaguardia dell’ambiente, la qualità del vivere, la tutela delle persone oneste che non pretendono, ma fanno.

Il mio primo obiettivo politico è orientato alla promozione della semplificazione burocratica, essendo fermamente convinta che le risorse umane ed economiche debbano essere investite in prodotti e servizi utili e fruibili per tutti e non in percorsi e campi vuoti di sostanza e privi di ogni reale ragione d’essere.

Credo che i cittadini tutti debbano rispondere, ciascuno secondo le proprie attitudini  e possibilità, all’obbligo etico di intervenire in prima persona per migliorare lo stato sociale, divenendo essi stessi motivo e modello di cambiamento e crescita civile.

Il mio motto è: libero pensare e ben fare.